Da Centro Demetra ed ESHRE una guida sulla donazione degli ovociti

Il Centro Demetra si pone di nuovo come realtà all’avanguardia nel campo della donazione degli ovociti. In particolare ha collaborato con ESHRE, la Società Europea Riproduzione Umana ed Embriologia, alla traduzione e diffusione di un opuscolo che rappresenta una vera e propria guida per le donne che vogliono donare i loro ovociti.

La stesura del leaflet ha l’obiettivo di raccontare e far scoprire alle donne il mondo della donazione degli ovociti, tecnica che permette di diventare madri a chi senza questa tecnica non potrebbe mai esserlo.

Donazione di ovociti: una guida alla tecnica che permette a tutte di diventare madri

Se la maggior parte delle donne hanno una gravidanza e concepiscono un figlio in modo naturale, molte altre potrebbero avere bisogno di aiuto per assecondare il loro desiderio di diventare madri. In alcuni casi avere un bambino significa ricevere ovociti donati da un’altra donna. Ecco, allora, che questa guida vuole informare ogni donna della possibilità di donare ovuli, rispondendo ai dubbi comuni sulla sicurezza delle donazioni di ovociti e sulle implicazioni di questa scelta.

La guida è stata realizzata dal Consiglio d’Europa del Comitato Europeo sul Trapianto d’Organi (CD-P-TO), composto da esperti di fama internazionale, in collaborazione con la Società Europea di Riproduzione Umana ed Embriologia (ESHRE) e con Centro Demetra, che l’ha tradotta, per dare informazioni chiare, accurate ed appropriate riguardo la donazione di ovociti.

In Italia è estremamente difficile (per molteplici motivi) trovare donne che siano disponibili a donare i propri ovociti. È una possibilità scarsamente conosciuta e che non è incentivata dal Ministero della Salute. Non solo: in Italia la donna che si offre per la donazione di ovociti non ha diritto ad un rimborso spese, erogato in qualsiasi forma. Questo booklet ha lo scopo di far conoscere in particolar modo alle donne più giovani che esiste questa possibilità, fornendo una corretta informazione sui passaggi che questo prevede.

Per tutte le altre informazioni sulla donazione di ovociti, su come si effettua e sulle modalità di intervento ti invitiamo a scaricare questa guida.

Donazione di ovociti: a chi servono davvero?

Oggi si stima che il 10-15% delle donne e delle coppie in età riproduttiva hanno difficoltà ad avere una gravidanza, per ragioni che coinvolgono l’uomo o la donna e che possono trovare soluzione con l’aiuto delle moderne tecniche. Pensiamo alla riproduzione assistita con l’impiego di ovociti della donna stessa, ma in alcuni casi questi non possono essere utilizzati per patologie in atto o caratteristiche delle ovaie.

Non solo: la funzione ovarica è compromessa anche dalla chemioterapia e dalla radioterapia usate nella cura dei tumori o da patologie autoimmuni come l’artrite reumatoide. Si ricorre alla donazione di ovociti anche quando vi sono malattie genetiche ereditarie che si rischia di trasmettere ai figli o in situazioni di menopausa precoce, ovvero con interruzione delle mestruazioni prima dei 40 anni.

In breve, la donazione di ovociti serve a chi:

  1. non produce ovociti o ha ovociti di bassa qualità;
  2. in situazioni di menopausa precoce;
  3. in presenza di malattie genetiche non risolvibili con la diagnosi preimpianto;
  4. in situazioni di infertilità connesse all’età, generalmente dopo i 40 anni;
  5. Dopo ripetuti fallimenti di cicli di trattamento con ovociti propri.

Donazione di ovociti: diritti e responsabilità della donatrice

Poche donatrici di ovociti sono pienamente consapevoli dei loro diritti e responsabilità e in particolare non tutte sono a conoscenza del fatto che:

  • non saranno genitori legali del bambino nato dalla donazione di ovociti;
  • non avranno obblighi legali e finanziari nei confronti dei bambini nati dalla donazione;
  • non saranno nominate nel certificato di nascita del bambino;
  • non avranno diritti sulle modalità con cui viene cresciuto il bambino;
  • il bambino potrebbe avere il diritto di conoscere l’identità della donatrice nei Paesi in cui questo è previsto.

Grazie a Centro Demetra anche tu puoi, non solo diventare madre con le moderne tecniche di PMA, ma, se sei una donna in età fertile, compiere un atto di generosità e aiutare altre donne a realizzare il loro sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *